logo


Tina Modotti – Gli occhi le mani

Tina ModottiGli occhi le mani

Testo di Alberto Prelli

VoceNicoletta Oscuro

Chitarra e voce Matteo Sgobino

Breve viaggio per due voci e una chitarra
.
Un flusso di parole e musica per scivolare tra le pieghe di una potente umanità. Lo spettacolo ripercorre le vicissitudini di Tina, dall’infanzia udinese fino alla morte in Messico, attraverso le emozioni e la fierezza, gli abbandoni e le incertezze, gli slanci febbrili e le delusioni di una vita vissuta senza sconti. Un viaggio intimo dove le parole, il canto e la musica, legata ai suoi luoghi e alle sue geografie, si fondono per ridisegnare un emotivo ritratto di donna. Una Tina Modotti inedita in un continuum narrativo e musicale delicato e struggente. Un viaggio lungo la sua vita di fotografa, artista, militante e soprattutto donna libera, iniziato in punta di piedi, alla scoperta di una personalità travolgente, di una femminilità lontana degli stereotipi e dalle convenzioni. Un percorso artistico essenziale, puro, sobrio: soltanto due voci e le corde di una chitarra, soltanto il canto, il racconto e l’incontro intimo e sincero con una parabola esistenziale di cristallina umanità e formidabile coraggio.
Un progetto nato nell’ambito della festa della Donna 2016 a Madrisio di Fagagna, un annuale appuntamento culturale volto a celebrare e testimoniare l’impegno e il ruolo sociale delle donne friulane, organizzato dall’Associazione GENIA di Madrisio di Fagagna. Un impegno che, in collaborazione tra GENIA e FolkestDischi, è ora diventato un progetto discografico.

NICOLETTA OSCURO
Si diploma presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe”di Udine.
Fonda la Compagnia ” Academia de gli Sventati” con cui prosegue la ricerca sulla maschera allestendo vari spettacoli per la regia, tra gli altri, di E. Allegri. Come attrice spazia dal repertorio di maschera al Teatro Contemporaneo diretta tra gli altri da Gigi Dall’Aglio, Rita Maffei, Massimo Somaglino, Marcela Serli, Mèdèric le Gross e Valerie Cordy, Maril Van Den Broek. Partecipa alla tourneè di “Arlecchino e Ginghis Khan” spettacolo di Circo e Commedia dell’Arte in collaborazione con The Mongolian National Circus e The Mongolian Music and Dance College.
È attrice e cantante in “Achtung Banditi!”e nel concerto spettacolo “ Siamo in tante”.
Per il Teatro della Sete di Udine firma la regia di “Scritto sul corpo”. Per ImparArti dirige “Assedio” di Barbara Bregant. Nel 2009 dirige con Serena Di Blasio “Accanto a Medea” da Euripide e Christa Wolf. Partecipa come attrice e cantante a “Odissee” regia di C.De Maglio musiche di G.Marini. E’ attrice e cantante in “Argentina. Versi di tutti e di nessuno” e in “Dentro la finestra, la luna” testo e regia di H. Samek. Con la cantante argentina Andrea Bernardini, da vita al progetto vocale “Plan de vuelo” e dirige insieme a Claudia Grimaz il Coro Popolare della Resistenza di Udine.
MATTEO SGOBINO
Laureato presso la facoltà di Lettere di Venezia in Antropologia Culturale, ha diretto lo studio verso l’analisi delle culture così dette “Altre” e in particolare nell’ambito dell’Etnomusicologia, affrontando diversi soggiorni di ricerca in India presso la comunità dei ladakhi.
Nel 2006 ha inciso con il gruppo triestino Balkan Babau il disco Godo ma cado per la casa discografica Hapax Legomenon, progetto originale dedicato alla musica balcanica. Oggi, è attivo nell’esecuzione e nello studio dei ritmi della musica jazz-manouche o gypsy-jazz con i Mocambo Swing (finalisti nel premio Musicultura di Macerata 2010) e con cui ha registrato i dischi La bala vie (2009), Quando divento grande (2013). E’ attivo inoltre con il quartetto manouche Lune Troublante.
Con l’attrice Serena Di Blasio ha dato vita ad uno spettacolo/concerto dedicato alla vita e alla musica del famoso trombettista e cantante Chet Baker.
Con Il CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia collabora come compositore, musicista e attore. Insieme al CTA ha vinto con “La storia dell’ape blu” il premio come miglior spettacolo per “Piccoli palchi, 2012” (rassegna di teatro per bambini) organizzata dell’ERT, Ente Regionale Teatro-FVG. Insieme alle associazioni Teatro della Sete e Maison Du Theatre collabora come musicista per diverse piece teatrali di prosa e di Commedia dell’Arte. Nel 2009 è stato la voce della Big Band di Udine diretta dal Maestro Nevio Zaninotto e dal Maestro Bruno Cesselli. Dal 2009 suona e collabora come chitarrista e cantante con il Maestro Gaetano Valli. Lavora come insegnante di chitarra presso le scuole di Passons (Pasian di Prato) e Tarcento.

 

Info & Booking:
Gianni Martin
Edit Eventi srl ®
Cell. 335 1202124
Mail:info@editeventi.com
www.editeventi.com